News Agosto 2019

Prossima tappa: la nomina dei direttori generali

Tutti i Consorzi di Bonifica hanno pubblicato il bando per la selezione di figure di elevata professionalità e di grande esperienza a cui,  secondo quanto previsto dalla LR 79/2012, il Presidente dell’ente affiderà l’incarico di Direttore Generale.

Definito anche l’iter per procedere con la nomina.

Ogni Presidente, sentita l’Assemblea consortile, sceglierà il candidato di intesa con il Presidente della Regione Toscana.

La selezione si è conclusa in cinque Consorzi ed è ancora in corso solo nel Consorzio 4 Basso Valdarno.

Le domande pervenute sono state esaminate e valutate dal Presidente di ogni ente che, al termine della selezione, ha predisposto una rosa composta al massimo da cinque candidati con i titoli e l’esperienza idonei.

Tale selezione, oggetto di comunicazione all’Assemblea, sarà discussa dai Presidenti consortili con Enrico Rossi nella riunione già calendarizzata  per il prossimo 5 settembre.

Il Direttore Generale deve essere in possesso di laurea magistrale e avere maturato un’esperienza almeno quinquennale nella direzione di un’azienda o di un ente pubblico o privato.

Il suo incarico avrà durata di cinque anni e scadrà insieme agli organi consortili,