Dal 2 al 6 aprile si sceglie la nuova governance dei consorzi di bonifica

Dal 2 al 6 aprile si sceglie la nuova governance dei consorzi di bonifica

Dal 2 al 6 aprile 2019 si vota  per il rinnovo della governance dei Consorzi di Bonifica: un appuntamento importante per i cittadini che avranno la possibilità di scegliere direttamente i componenti elettivi della loro assemblea consortile.

Tutti insieme, i Presidenti dei sei Consorzi di Bonifica della Toscana, il giorno 8 gennaio 2019,  hanno indetto le elezioni, nel rispetto della LR 79/2012 e del regolamento elettorale, che disciplinano la materia.

Tante le novità rispetto al passato e  tutte indirizzate a favorire la massima partecipazione al voto.

La prima: i consorziati potranno votare in ogni comune del comprensorio di appartenenza, scegliendo il seggio più comodo.

La seconda: si voterà per più giorni, proprio per consentire a chi vuole esercitare il proprio diritto di farlo, scegliendo il momento migliore.

La terza: i seggi rimarranno aperti non stop dalle 9 alle 19 in tutti i Consorzi. Cambieranno invece, di Consorzio in Consorzio, il numero dei seggi e il numero di giorni  in cui rimarranno a disposizione dei votanti. Queste due variabili saranno decise da ogni ente di concerto con la Regione Toscana in rapporto al numero dei consorziati e alle caratteristiche del territorio.

La quarta: esiste un sito unico regionale www.bonificalvoto.toscana.it dove i votanti potranno trovare tutte le informazioni  per esercitare il loro diritto. In questo spazio web, tra l’altro, saranno consultabili on line, con ricerca puntuale o con ricerca in ordine alfabetico, gli elenchi dei consorziati. Sarà quindi estremamente facile  verificare direttamente l’inserimento del proprio nominativo nell’elenco degli aventi diritto al voto del Consorzio di appartenenza.

Se qualcosa non quadra? Nessun problema. Chi ravvisa errori o dimenticanze ha 15 giorni di tempo dalla data di pubblicazione dell’elenco (il 10 gennaio 2019) per segnalarlo con pec o raccomandata con ricevuta di ritorno al Consorzio di appartenenza o consegnando direttamente la richiesta all’ufficio elettorale temporaneo, istituito presso la sede legale consortile.

Sulla base della valutazione delle richieste pervenute, sarà elaborato, approvato e  pubblicato l’elenco definitivo degli aventi diritto al voto: il vero lasciapassare per esercitare il diritto e decidere chi governerà il Consorzio per i prossimi cinque anni.

 

ANBI Toscana