Reclami: stop entro il 18 aprile

Reclami: stop entro il 18 aprile

Scadono il 18 aprile 2019 i termini per la presentazione dei reclami contro le operazioni di voto e la proclamazione degli eletti che andranno a comporre le future assemblee consortili.

Dieci giorni di tempo: è questo il periodo concesso dal regolamento elettorale.

Il countdown è iniziato a partire  dal momento in cui, chiuse le urne e scrutinate le schede, gli uffici elettorali temporanei dei Consorzi toscani hanno annunciato i nominativi dei candidati che hanno registrato il maggior numero di preferenze, all’interno delle tre sezioni in cui, per legge, sono suddivisi (in base all’entità del contributo di bonifica versato) i votanti.

I reclami dovranno essere presentati agli uffici elettorali temporanei che, per esaminarli e valutarli, avranno tempo fino al 22 aprile.

In assenza di reclami tali uffici potranno procedere con la proclamazione ufficiale degli eletti: saranno loro i futuri amministratori dei Consorzi toscani!

ANBI Toscana